Guida agli episodi Prologo Atto 1 Atto 2 Atto 3 Atto 4

Produzione #V1002 - Episodio 2

Demons in the Dark

(XENA E LA MINIERA DEL MISTERO)


SCRITTO DA
Susanne Beck


DIRETTO DA
Denise Byrd


PRODOTTO DA
C
arol Stephens


TRADUZIONE ITALIANA
Scanto

ADATTAMENTO FOTOGRAFICO
Judi Mair


ARTWORK
Lcia


TITOLI GRAFICI
MaryD


COLLABORAZIONE TECNICA ITALIANA
Scanto & Harry



PROLOGO

 

APERTURA SU:

 

EST. BIVACCO - NOTTE

 

Un bivacco allestito con molta cura, con un bel fuocherello vivace che arde sullo sfondo. Vicino al fuoco c' un grande giaciglio, e su quel giaciglio distesa Xena. girata su un fianco, con la testa appoggiata ad una mano, a fissare Gabrielle. La quale seduta sull'estremo bordo del giaciglio, avvolta in una pelliccia, lo sguardo rivolto verso l'oscurit del bosco e la testa affondata nelle spalle.

 

GABRIELLE

Non posso credere che sia

successo proprio a me.

 

Xena allunga una mano e gentilmente la posa sulla schiena di Gabrielle.

 

XENA

Gabrielle, non un problema.

 

 

GABRIELLE

Invece un problema, Xena. Non

riesco a credere che non riesco...

non ho potuto... ARGH!!

 

XENA

(sbrigativamente)

Calmati, va bene? Non la

fine del mondo. Succede a

tutti almeno una volta nella vita.

 

Molto lentamente, Gabrielle si volta inchiodando Xena con uno sguardo gelido.

 

GABRIELLE

A te mai capitato?

 

XENA

Be', no, ma...

 

GABRIELLE

Allora risparmiami le

frasi fatte, per favore.

 

Gabrielle si prende la testa tra le mani.

 

GABRIELLE

(proseguendo)

Voglio dire, io c'ero. C'ero quasi!

E d'un tratto bam! Niente.

 

Alzandosi a sedere, Xena si sposta verso di lei fino a metterlesi accanto.

 

XENA

Non voglio farti la predica,

Gabrielle. Forse io...

 

GABRIELLE

No. Non cominciare. Tu sei stata

perfetta. Mi hai dato tutto ci di cui

avevo bisogno. Sono solo io. Io...

 

XENA

Gabrielle, ascolta. Sei stata sotto

forti tensioni ultimamente. E tu sai

bene quanto me gli effetti che possono

provocare. Devi darti tempo e rilassarti.

Tornerai ad essere te stessa molto presto.

 

GABRIELLE

Lo pensi davvero?

 

XENA

Io lo so, mio bardo.

 

Con un sorriso, attira Gabrielle in un abbraccio.

 

XENA

(proseguendo)

Ora torna a letto e dormiamo un po'.

Se ricordo bene, c' una graziosa cittadina

qui vicino che dovrebbe avere una bella locanda,

con buon cibo e bagni caldi privati... perfetta per ci

che ti affligge. Potremmo esserci prima del

tramonto se partiamo presto domani.

 

Gabrielle sorride.

 

GABRIELLE

Bagni caldi, eh?

 

 

XENA

Oh, s.

 

GABRIELLE

Hm.

 

XENA

Potremmo comprare un nuovo

assortimento di oli per massaggi.

 

Agita le dita nell'aria, in anticipazione.

 

GABRIELLE

Sembra proprio quello

che mi ci vuole.

 

XENA

Bene. Allora deciso.

Adesso coraggio e

torna a letto con me.

 

Annuendo, Gabrielle striscia nuovamente sotto le coperte con Xena. Le due donne si stringono l'una all'altra e si scambiano un bacio di buonanotte in punta di labbra.

 

GABRIELLE

Buonanotte, Xena. Ti amo.

 

XENA

Altrettanto io.

 

DISSOLVENZA.

 

FINE DEL PROLOGO

 

ATTO 1